The Mozetic Carlo's WEB site

Nel mondo c'è tanta gente che "dice" di saper fare cose straordinarie, ma sono in pochi quelli che le sanno fare realmente...

2V-days: Voto + Vaccino

Jan 202021

undefined

Qual'è la ragione (vera) per cui i politici della maggioranza oggi sono così contrari al voto nel caso di una crisi di Governo? E' ovvio: molti di loro perderebbe la poltrona. Ma io invece dico esattamente il contrario: perché non sfruttare un'occasione di voto per vaccinare in modo massiccio una buona parte della popolazione italiana contro un terribile virus che ci sta rovinando sotto tutti i punti di vista e magari dare anche agli italiani la possibilità di sostituire l'attuale esecutivo penoso e inconcludente come si fa in tutte le democrazie? In tal caso Renzi diventerebbe un vero "salvatore della Patria" anziché un "promotore di decessi politici", ma pensa un pò...

 undefined

Pensateci bene: supponiamo di votare a Giugno, in un mese in cui le forti radiazioni solari avrebbero un potere micidiale sul virus con tanto di drastica riduzione del pericolo di contagio. Supponiamo di votare in 7-10 giorni anziché in soli 2 giorni come si è sempre fatto in passato. In un periodo più lungo sarebbe possibile diluire nel tempo l'affluenza alle urne, magari scaglionando gli accessi in base a un preciso elenco alfabetico. Poi, un cittadino può decidere cosa vuole fare: può soltanto votare, può vaccinarsi, oppure può sia votare che, nella stessa seduta, ricevere il vaccino anti COVID. Non Vi pare una buona idea? Il mio amico Ugo dice di no, perché sarebbe troppo semplice e soprattutto c'è pure il rischio che funzioni davvero...

E che dire delle note di folklore che di tanto in tanto echeggiano fra gli scranni del nostro Parlamento... Ultimamente abbiamo raggiunto vette inimmaginabili da quando alcuni personaggi, completamente sconosciuti al Popolo italiano, sono stati eletti alla Camera e al Senato grazie a una strana e misteriosa piattaforma dal nome francofono che mal si riferisce a un famoso filosofo, a suo tempo definito "illuminista", che oggi invece si starà rivoltando nella tomba per aver saputo che qualcuno sta usando impropriamente il suo nome, infangandolo in continuazione con atroci demenzialità politiche. Osservando attonito questi personaggi francamente mi rincuoro perché ogni giorno che passa ho sempre più la consapevolezza che forse un giorno anch'io potrei diventare Presidente della Repubblica. E mi piacerebbe tanto sapere cosa ha preso ieri il Senatore Cioffi prima del suo discorso al Senato, perché anch'io voglio provare quella roba lì, dev'essere qualcosa di veramente tosto, guardate Voi stessi gli effetti miracolosi che produce...

D'altra parte la figura ridicola che stiamo facendo noi italiani a livello internazionale per la maldestra gestione della pandemia e la superficiale definizione degli obiettivi strategici per impegnare i fondi UE per il rilancio economico dell'Europa è sotto gli occhi di tutti. Possiamo solo consolarci nell'intimità delle nostre abitazioni attraverso singolari forme di divertimento collettivo, ad esempio scaricando "Il gioco del COVID" che potete trovare gratuitamente online anche cliccando QUI. Si tratta di un gioco simile al gioco dell'oca che sicuramente Vi farà passare parzialmente la noia di una vera e propria "segregazione domestica" che si protrae ormai dal 9 marzo scorso. Provare per credere! Si gioca con uno o due dadi, in base al numero di partecipanti e al tempo che gli volete dedicare.

Natale 2020

Dec 242020

Tanti auguri di buone feste a tutti!

...e speriamo che quest'anno maledetto finisca presto, e magari speriamo anche che si porti appresso anche questo tremendo virus e tutta quella disgustosa e imbarazzante cialtroneria politica a cui abbiamo dovuto assistere nel corso del 2020, un vergognoso fardello che purtroppo passerà alla storia e che sarà difficile lasciarsi alle spalle.

Nessun Popolo dovrebbe mai assistere a uno scempio del genere, e certi soggetti di dubbia fama, prezzolati politici arroganti e spocchiosi, che oggi si ritrovano al governo senza essere mai stati eletti, dovrebbero avere il buon gusto di dimettersi in blocco, sparire definitivamente dalla circolazione, e soprattutto dovrebbero vergognarsi di esistere per tutti i danni che hanno saputo arrecare a questo Paese, fragellato da oltre vent'anni di "mala politica".

Atom

Powered by Nibbleblog