The Mozetic Carlo's WEB site

Nel mondo c'è tanta gente che "dice" di saper fare cose straordinarie, ma sono in pochi quelli che le sanno fare realmente...

La spartizione delle poltrone

giu 182024

undefined

Hanno perso le elezioni e come al solito vogliono a tutti i costi tenere il culo inchiodato sulla stessa poltrona... e lo vogliono fare prima del voto in Francia così si possono spartire la torta prima che cambino gli attori. E ancora oggi a Bruxelles continuano a fare la voce grossa, vogliono vincere per forza per poter infierire sui cittadini europei per altri 5 lunghi anni. E' scandaloso! E poi si lamentano che la gente non va più a votare... tanto non cambia niente, questi fanno sempre come gli pare, il nostro voto gli serve solo per poter abusare della parola "democrazia" con cui si riempiono la bocca ogni giorno per il loro tornaconto stuprando così il suo alto e profondo significato.

Anche i principali partiti italiani di sinistra hanno sempre fatto la stessa cosa, con questi trucchetti sono stati al governo per vent'anni senza averne il diritto e nel frattempo hanno sfasciato completamente tutto il tessuto sociale e industriale del nostro Paese. E ora i socialisti in Europa, fregandosene altamente del voto popolare e senza alcuno scrupolo, mostrano lo stesso atteggiamento vergognoso dei "sinistri" italiani, ormai ce l'hanno proprio nel sangue, è scritto nel loro DNA.

D'altra parte sarebbe anche normale: alla Camera e al Senato il numero dei loro seggi si è ormai ridotto sensibilmente, ma pure nelle Regioni e nei Comuni sta accadendo la stessa cosa ormai da anni, questi poveri "sinistri" derelitti in qualche modo devono sopravvivere, devono magnà pure loro; tornare a lavorare per questi tristissimi individui è praticamente impossibile perché ormai si sa che sono tutti degli incapaci! Soggetti prezzolati e magari pure laureati con voti stratosferici, ma soltanto per grazia ricevuta e  certamente non per merito, infiltrati dappertutto nelle Pubbliche Amministrazioni, soggetti inutili che da soli non riuscirebbero mai a cavare un ragno dal buco... Quindi gli resta solo Bruxelles, se il seggio non riescono più a trovarlo qui in Italia ci provano col Parlamento UE, ci provano coi denti sporchi di sangue e con la bava che gli esce dalla bocca. E quando hanno concluso il loro mandato se ne ritornano in Italia e si ricandidano per qualche altra poltrona. Avete visto come hanno riciclato Ignazio Marino?! Prima non contava più un cazzo e oggi invece si ritrova a Bruxelles... Che meraviglia! Là dietro a quel palazzo c'è un povero cane pazzo; date un pezzo di pane a quel povero pazzo cane.

Atom

Powered by Nibbleblog